I dipinti dell’illustratore e graphic novel artist Kent Williams

L’artista neo-espressionista ci racconta storie quotidiane, momenti su tela.

Kent Williams è un pittore neo-espressionista, illustratore e graphic novel americano. Si è diplomato al Pratt Institute di New York. Le sue opere nascono dal frutto di uno studio e un’indagine approfondita su diversi canali artistici.

Si nota chiaramente l’ispirazione e l’impronta della graphic novel, la particolarità dell’incisione e l’action classica della fotografia. In questi capolavori si nota anche una componente legata al cinema e al design.

Dal 1983 al 1985 ha collaborato con la Marvel per Mervel’s Epic Illustrated. È stato cover artist per Hellblazer la serie degli anni ’90 prodotta dalla Vertigo.

Di recente si è cimentato nelle illustrazioni della graphic novel The Fountain, con i testi del regista Darren Aronofsky, nel 2006 è uscita sul grande schermo.

le sue evidenti influenze artistiche

Ha ereditato da vari artisti alcune delle sue caratteristiche più note, come il tratto sensuale ed espressionista di Egon Schiele (anche per l’aspetto psicologico dei suoi lavori e per lo studio del corpo), la parte romantica di Rodon, di Fancis Bacon, Balthus, De kooning e l’allegoria di Gustav Klimt

tracce di cultura pop-art

Le sue opere sono il frutto dell’influenza dei comics, dei manga, e della cultura pop contemporanea, pur mantenendo uno stile pittorico che si avvicina alla pittura tradizionale classica.

Kent riesce a fare un mix con delle composizioni moderne, con soggetti e situazioni riconoscibili e distorte all’improvviso con uno spiccato realismo neo-espressionista.

PER INFORMAZIONI E CONTATTI CON L’ARTISTA:
https://www.kentwilliams.com









Arsen Kurbanov – espressivo pittore Russo Contemporaneo

Continuo con la serie di artisti di origine russa, che ultimamente catturano sempre più la mia attenzione. Oggi parliamo di Arsen Kurbanov, artista “dai toni emozionali” come adoro definirlo. Nato a Makhachkala, nella Repubblica del Daghestan, nell’URSS. Sua madre e suo padre erano artisti come lo era anche suo fratello. Nel 1988, Kurbanov completò la sua formazione al Jamal Dagestan Art College, ricevendo un diploma rosso di eccellenza scolastica.

Fu subito accettato in una delle più prestigiose accademie d’arte del mondo: l’Istituto Repin dell’Accademia d’Arte di San Pietroburgo.

Dopo essersi laureato nel 1994, Kurbanov ha esposto le sue opere finali al comitato di laurea ed è stato accettato nella “Unione degli artisti russi”. Kurbanov combina le tecniche degli antichi maestri con un senso contemporaneo e personale di immagini.

Nei suoi dipinti, i riferimenti biblici e storici appaiono accanto a elementi moderni, introducendo una sensazione di mistero. I ritratti di Kurbanov rappresentano delle copie precise e simiglianti, direi quasi fotografiche, dei suoi soggetti.

Arsen Kurbanov – art
Arsen Kurbanov – art

Per informazioni e contatti: https://academart.com/kurbanov.html

Preview: VAN GOGH – Sulla soglia dell’eternità – il film


VAN GOGH – Sulla soglia dell’eternità – Trailer Ufficiale Italiano

Vincitore della Coppa Volpi per il Miglior attore alla Mostra d’arte Cinematografica di Venezia e candidato al Golden Globe, Willem Dafoe è Van Gogh nel nuovo film di Julian Schnabel “VAN GOGH – Sulla soglia dell’eternità”. Dal 3 gennaio 2019 al cinema.

Dal burrascoso rapporto con Gauguin a quello viscerale con il fratello, fino al misterioso colpo di pistola che gli ha tolto la vita a soli 37 anni. Tra conflitti esterni e solitudine, un periodo frenetico e molto produttivo che ha portato alla creazione di capolavori che hanno fatto la storia dell’arte e che continuano ad incantare il mondo intero. Un film sulla creatività e sui sacrifici del genio olandese, sull’intensità febbrile della sua arte, sulla sua visione del mondo e della realtà.

Da non perdere!

Nick Alm: artista che svela l’anima degli individui

Nick Alm è uno degli artisti che maggiormente rappresenta le caratteristiche dell’essere umano.
Riesce con estrema grazia a mostrare agli occhi dell’osservatore ciò che intrinsecamente e universalmente lo identifica, trascendendo i codici e le tendenze culturali.

Il suo obiettivo non è quello di criticare la società, infatti le sue opere si rivolgono principalmente al mondo interiore dell’individuo.

Riesce ad entrare all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 2007, dove diventa assistente di cattedra.
Dopo la laurea, riceve una borsa di studio e si iscrive all The Hudson River Fellowship per studiare la pittura paesaggistica.

Gran parte del 2011 lo ha impiegato in Norvegia, Francia e insieme all’artista Odd Nerdrum (un importante pittore figurativo norvegese i cui lavori vengono esposti da musei di tutto il mondo.).

Ha ricevuto negli anni umerosi premi e riconoscimenti internazionali, tra cui un “Exceptional Merit Award” dalla Portrait Society of America, il Primo Premio del salone internazionale ARC e due William Bouguereau Awards. Oggi Nick risiede a Stoccolma, dove continua a realizzare le sue meravigliose opere

Contatti con l’artista:
www.nickalm.com

Per acquistare alcune delle sue opere:
https://www.artsy.net/artist/nicholas-alm

Eric Lacombe – artista Francese che racconta la malinconia

Conoscete Eric Lacombe? È un artista “pittore” che vive a Lyon in Francia.
Graphic designer, artista digitale e pittore autodidatta il cui lavoro è incentrato sulla malinconia intesa come un sentimento negativo e tuttavia inevitabile che è spesso accompagnato da paura, ansia e tristezza. Il lavoro di Eric è stato concepito per indagare gli angoli più reconditi della mente umana, popolati da raffigurazioni e trasfigurazioni del corpo umano nel contesto di un paesaggio metafisico semplice e privo di ornamenti.

Contatti con l’artista:

Sito: http://www.ericlacombe.co
Facebook: https://www.facebook.com/ericlacombe
Twitter: https://twitter.com/eric_lacombe
Instagram: https://www.instagram.com/eric_lacombe